PARCO ARCHEOLOGICO COMUNALE DI

SERADINA-BEDOLINA

 

Il Parco Archeologico Comunale di Seradina - Bedolina racchiude al proprio interno le localitÓ "storiche" di Seradina I, II, III, Corno di Seradina e Bedolina: restano escluse (ma inserite quale area di ampliamento del Parco) le aree superiori di Cascina Laffranchi, Dos del Mirichý, Nigol, Redondo, Le Cruz, PiÓ d' Ort e Perseghe, che fanno parte integrante del contesto archeologico del Parco. Il nuovo Parco, si ubica in una posizione estremamente interessante sia sotto l'aspetto della collocazione urbanistico - territoriale che nell'ambito del panorama della cultura preistorica camuna. L'area Ŕ infatti contigua sia al Parco Archeologico Nazionale dei Massi di Cemmo (con cui condivide la prima parte del percorso), luogo di antichissima ritualitÓ preistorica sia ai siti cultuali medioevali quale il complesso della Pieve di S.Siro. Dal punto di vista cronologico, le incisioni rupestri qui riportate alla luce sono attribuibili in buona parte alla tarda etÓ del Bronzo e del Ferro ed integrano nel contesto complessivo della cronologia camuna quelle presenti nel Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri, localitÓ Naquane, consentendo quindi al visitatore una panoramica quasi esaustiva dei cicli culturali camuni.

Per agevolare la visita sono stati individuati all'interno del parco quattro percorsi, che si snodano attraverso sentieri facilmente percorribili.

 

per scaricare la mappa del Parco di Seradina - Bedolina clicca qui      

 

 Chi siamo

 Prenotazioni

 Photogallery

 Downloads

 Manifestazioni

 Contatti

 
 Itinerari proposti

 Parco Nazionale    

 Incisioni Rupestri di   

 Naquane

 Laboratorio di 

 Archeologia 

 Sperimentale

 Percorso Naturalistico

 Chiese Romaniche

 Parco Comunale  

 Seradina Bedolina

 Capo di Ponte

 Cemmo

 Pescarzo

 Massi di Cemmo

Link utili

 www.capodiponte.it  www.immaginarti.it
 www.voli.bs.it  www.ccsp.it
 www.invallecamonica.it  www.sitiunesco.it

Realizzazione grafica - Lascioli Cesare 2006